Campo Imperatore Slackline Shooting

Italian Version (the english version is under)

Due mesi fa fa ho visto quei due fantstici alberelli, gli unici due sulla piana di Campo Imperatore abbastanza forti da reggere il carico di una slackline di circa 40 metri.
Sapevo che quello spot era ideale per una foto sensazionale che facesse sognare gli slackers.
I miei amici hanno subito accettato la proposta di andare a provare.
Ore 6e30 AM: Arrivo a casa di Roberto (alias Babuz); dopo qualche minuto arrivano anche Feccia e Rui.
Partiamo subito per la Piana di Campo Imperatore. Siamo euforici ma il tempo non promette niente di buono.
Inizia ad albeggiare, dopo un po’ di curve arriviamo sulla Piana, il cielo è grigio scuro ma ogni tanto si affaccia il sole per illuminare con la luce calda dell’alba la piana.
Dopo un po’ di strada bianca e una breve camminata arriviamo sul posto.
C’è vento forte e fa freddo.
Riusciamo finalmente a tendere la fune. Abbiamo le mani fredde!
Il vento la fa oscillare ininterrottamente la slck ed emette uno strano sibilo.
Non è facile starci su;
All’improvviso Roberto parte deciso e affronta senza sforzo i primi metri; improvvisamente esce il sole e si intravede un’arcobaleno dietro di lui.
Il paesaggio è lunare.
Faccio diversi scatti, anche con l’uso del mio collega “Elinchrome Ranger Quadra”, un flash da 400w!
Purtroppo arriva la pioggia e siamo costretti a fuggire; raccogliamo il materiale e torniamo in città.
Siamo un po’ stanchi dall’intesa mattinata ma soddisfatti del lavoro svolto.
Nella mia macchina ci sono buoni scatti, non vedo l’ora di trasferirli sul mio mac e caricarli sul blog per Voi!

Two months ago ago I saw those two trees, the only ones on the plain of Campo Imperatore strong enough to withstand the load of a 30 meter slackline.
I knew that this was an ideal spot for a picture sensation that made the dream of slackers.
My friends immediately agreed to go and try.
6:30 PM We start right away to the plain of Campo Imperatore. We are euphoric but the weather did not promise anything good.
We arrive on the plain of Campo Imperatore, the sky is dark gray but sometimes the sun rises to illuminate by the warm light the plain.
We arrive on site after a little dirt road and a short walk
There is a strong wind and it’s cold.
We finally stretch the rope. Our hands are cold! the wind swings the slack and continuously emits a strange hissing sound.
It is not easy to walk on slack
Babuz walks the fine and effortlessly tackles the first few meters, suddenly the sun comes out and sees a rainbow behind him.
The landscape is lunar.
I make several shots, even with the use of my colleague “Elinchrome Ranger Quadra”, a 400w portable flash!
Unfortunately, the rain comes and we are forced to flee; collect the material and return to town.
We are a little ‘tired but happy with the work done
Into my Canon Eos 5d mike there are good shots, I want to quickly download photos and put them on my blog for you!

This entry was posted in Senza categoria.

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*